In Cammino (1)

In cammino. Geografie di viaggio e pellegrinaggio

a cura di Leonardo Mercatanti e Giovanni Messina

15,00 €

Esaurito

N. 3  Collana Geografia, culture e società
Coordinata e diretta da Leonardo Mercatanti

A cura di Leonardo Mercatanti e Giovanni Messina

 

Il viaggio è esperienza geografica. Esso infatti rappresenta d’un canto l’azione che mette in connessione gli uomini con gli spazi, d’altro canto permette di avviare un profondo percorso di conoscenza dei luoghi visitati, delle comunità incontrate e anche di se stessi. In questo volume il viaggio e il pellegrinaggio assumono le caratteristiche di fonte privilegiata per la ricostruzione degli aspetti storici, paesaggistici e culturali di un’area. Naturalmente, questo ragionamento va incluso in quell’approccio – tipico della geografia culturale – che pone al centro dell’interesse scientifico il ruolo dell’individuo. Il viaggio e il pellegrinaggio sono anche l’espressione dell’osservazione diretta, uno dei più importanti metodi dell’indagine geografica. Oggetto del viaggio, inteso come esperienza di conoscenza, è spesso il paesaggio. Esso rappresenta per i Geografi un concetto tanto complesso quanto affascinante che ci rimanda ad una serie di elementi oggettivi, come ad esempio l’insieme dei fenomeni naturali o dei fenomeni culturalmente evidenti, ma anche ad un insieme sottinteso di profondi sensi storici, etnici, filosofici, religiosi o meglio, culturali in senso generale, che legano in una fitta trama tutto ciò che nel paesaggio è percepibile, rendendolo ricco di significati che l’osservatore deve saper leggere ed interpretare. Uno studio sul viaggio (e sul pellegrinaggio) richiede certamente un ragionamento preliminare sulle modalità di definizione dello spazio e, soprattutto, del tempo a partire dal quale il rapporto tra individuo e natura è divenuto tanto complesso da stimolare una riflessione scientifica sullo sviluppo di un diverso modo di immaginare il mondo, di osservarlo, di conoscerlo.

In questo volume sono raccolti i contributi di studiosi di diverse discipline. Ciascuno di essi ha saputo scegliere e rappresentare con originalità, secondo le indicazioni dei curatori, gli aspetti più significativi di due forme di ricerca – il viaggio e il pellegrinaggio – così interessanti.

ISBN

9788899312657

Autore

a cura di Leonardo Mercatanti e Giovanni Messina

Anno

2020

Pagine

280

Descrizione prodotto

Indice
Introduzione: Leggere il viaggio: la prospettiva dei geografi
di Leonardo Mercatanti e Giovanni Messina

1. Turismo nell’Antropocene: un nuovo immaginario geografico
di Cristiano Giorda

2. Chernobyl: due tipologie di viaggio a confronto
di Alina Masla, Daniela Santus

3. Dalla Persia all’Iran: un viaggio tra natura  e cultura, tra passato e presente
di Sandro Privitera

4. Viaggi “stupefacenti”: itinerari della droga e narcoturismo
di Laura Bonato

5. Viaggio a Gibellina Vecchia
di Giovanni Messina

6. L’Islam e la scienza del viaggio
di IlhamAllah Chiara Ferrero

7. Turismo e sport: l’esempio del krav maga in Israele
di Daniela Santus

8. Sulle strade del pellegrinaggio in Valle d’Aosta
di Pierpaolo Careggio Frassy

9. Il turismo religioso: il caso della Via Francigena in Valle d’Aosta
di Anna Maria Pioletti

10. La pratica del pellegrinaggio: un confronto ortodossia-cattolicesimo
e il «fenomeno» Arsenie Boca
di Lorenzo D’Agostino

11. “Ultreya, suseya, Santiago!”. Viaggio e spazialità ne La ballata dei pellegrini
di Gaetano Sabato

12. In cammino sulle alte vie
di Antonino Demichelis

13. India: non soltanto tirtha-yatra
di Daniela Santus

 

 

Informazioni aggiuntive

ISBN

9788899312657

Autore

a cura di Leonardo Mercatanti e Giovanni Messina

Anno

2020

Pagine

280